Loading...

Mobile Menu

Involtini vietnamiti

by oriente, 22 gennaio 2016

Stasera fa caldo, tanto, ma nonostante ciò la fame non mi abbandona. Una noioso lunedì sera, che faccio? Mi dedicherò ai miei passatempi peferiti, cucinare e mangiare.

La ricetta è facile, dal mio punto di vista, dal vostro non so, dipende se avete voglia di farla.


Cosa serve

Il frigorifero mi concede delle verdure fresche zucchine, carote e cavolo cinese (o insalata). Potete utilizzare dei gamberi cotti al vapore o ingredienti a piacere.

Oltre alle verdure dovete avere degli spaghettini di pasta di riso (facoltativi) e delle gallette di riso (vietnamiti), quesi due ingredienti li trovate nei negozi di cibo cinese.

Se siete tra quelle persone che entrerebbero mai in questi negozi, lasciate perdere la ricetta e fatevi degli spaghetti al pomodoro. 


Cottura

Per prima cosa cuocere qualche minuto al vapore le verdure. Mettere in ammollo gli spaghettini e dopo 15 minuti circa, fateli bollire qualche minuto per ammorbidirli. una volta cotti raffreddateli sotto l’acqua e scolateli.

Una volta che gli ingredienti sono cotti e raffreddati, potete iniziare a riempire le gallette trasparenti.

Mettetene una alla volta in ammollo in un piatto piano, con dell’acqua tiepida, circa 5 secondi.

Appoggiarla su una base liscia, mettere sulla base la foglia di cavolo, poi le verdure tagliate a fettine sottili, e una manciata di spaghetti di riso.

Chiudere prima i lati e poi avvolgerla.   

 Ci starebbero bene dei semi di sesamo nero, ma non sono necessari.

DSC_2990Le verdure e il riso sono tutti ingredienti al naturale, nella cottira non si aggiunge nulla, il sapore sarà dato dalle salse di condimento.
Si mangiano con le mani, accompagnati da salsa di soia o/e salsa agrodolce piccante thailandese (sempre nei negozi etnici).

Un noioso lunedi di agosto finito bene.